Alito cattivo cane cos’è

L’alito cattivo del cane, chiamato clinicamente ”alitosi” è un problema da non sottovalutare, questo perchè può sfociare in patologie ben piu gravi.

Le probabili cause dell’alitosi nel cane potrebbero essere molte, ad esempio tartaro nei denti, alimentazione non corretta che può creare acidi dello stomaco, che vengono verso la bocca creando in futuro anche problemi all’esofago.

Cosa fare per prevenire

Per prevenire il tartaro prova a dare un pezzo di pane o un giocattolo come quello nella foto qui sotto.

Scoprilo sul sito

I problemi ai denti di solito sono legati maggiormente ai cani di piccola taglia. Ma prevenire è meglio che curare.

Potresti magari spazzolarglieli una volta a settimana con spazzolino e dentifricio adatti a loro.

I croccantini e gli ossi inoltre sono perfetti per l’eliminazione del tartaro, me è sempre meglio aiutare la pulizia con il lavaggio. Ovviamente più li lavi e meglio è.

Inoltre è necessario abituarli a questa operazione con calma e con qualche premietto, perchè di solito non sono contenti 🙂

Dentifricio Aloe Vera Forever Living: registrati sullo Shop

Un alternativa potrebbe essere usare un mangime umido o secco tipo “Royal Canin Dieta” oppure “Monge” questi sono prodotti che io usavo per il mio cane.

Provando una dieta così sicuramente non gli farà male, in alternativa prima di dare la pappa al cane almeno 15 minuti potresti dare una pastiglia di plasil, ma qui è meglio sentire il veterinario, perché comunque è un farmaco.

Alito cattivo cane: studi

Uno studio recente ha dimostrato come i cibi sulle nostre tavole siano troppo conditi e difficilmente digeribili per i cuccioli, peggiorando così la loro qualità di vita e rendendola più breve

Anche le crocchette attualmente in commercio, contengono scarti e carni di scarsa qualità che rendono la digestione più lenta e complicata per il cucciolo.

Se stai cercando un prodotto che permette all’ animale di mantenere
uno stato di benessere ottimale, ti consiglio Happy Pet.

In alternativa, se vuoi combattere l’alito cattivo del tuo cane dall’interno ti consiglio di usare l’aloe vera da bere.

Aloe Vera per cani

Per rimediare al problema già esistente bisogna prima eliminarlo e poi pensare ad una adeguata prevenzione futura quindi per ottenere un’igiene orale ottimale.

L’aloe vera fa bene all’uomo come fa bene agli animali, che siano essi domestici o da cortile, come è ampiamente dimostrato dall’uso veterinario che viene fatto del gel di aloe vera.

Le proprietà disintossicanti, antidolorifiche, antibiotiche del gel di aloe vera posso rivelarsi un rimedio naturale che migliora lo stato di salute degli animali, nei disturbi quali infezioni, parassiti, tigna, rogna e tante altre patologie.

Rimozione tartaro

Se hai visto che il tuo cane ha bisogno di rimuovere il tartaro, perché questo è eccessivo, ti avviso che il costo è di norma superiore ad una detartrasi equivalente per l’uomo.

Questo è ampiamente giustificato dalla maggior complessità del trattamento, dalla necessità di una anestesia in soggetti spesso anziani e con problemi cardiaci od organici, dalla necessità di esami pre-anestesiologici.

E’ molto importante non temporeggiare e seguire invece il consiglio del veterinario, in quanto una cattiva igiene orale trascurata, non solo peggiorerà il problema dell’alitosi, ma porterà gengiviti e malattia periodontale con eventuale caduta dei denti.

Va tenuto presente che una infiammazione cronica orale con proliferazione batterica è spesso la causa sottostante a problemi alle valvole cardiache ed al sistema urinario.

Quindi non bisogna sottovalutare il problema.

Leggi anche:

0 0 vote
Article Rating