Ai denti bisogna pensare da piccoli, e cosa fa bene ai denti? Lo sappiamo tutti: il fluoro. Perché previene la carie. E infatti i pediatri di solito lo prescrivono alle mamme sotto forma di integratore. Non serve nemmeno la ricetta.

E allora dov’è il problema, ci dovremo mica dannare anche con il fluoro?
E bene si…….

Il dentifricio al fluoro non fa bene ai denti

Il fluoro è una delle sostanze più tossiche esistenti al mondo.

Milioni di individui in tutto il pianeta avrebbero, secondo alcuni esperti, subito gli effetti devastanti di una delle sostanze più tossiche esistenti al mondo: il fluoro.
Secondo questi studiosi la somministrazione sarebbe avvenuta in maniera totalmente trasparente ai cittadini, ossia tramite l’immissione di questa sostanza negli acquedotti urbani.

C’è da premettere che il fluoro è più tossico del piombo e che produce effetti devastanti sul corpo: tumori e fragilità ossea sono solo alcuni esempi.

Il fluoro è famoso: appare sistematicamente nei dentifrici, spacciato come baluardo all’insorgere della carie dentale.

La pubblicità mette in risalto l’efficacia dei prodotti dentali contenenti Fluoro, ignorando il pericolo che esso potrebbe rappresentare Eppure si sa che la sua assimilazione provoca disturbi fisici e psichici non indifferenti, mentre il fatto che venga addizionato all’acqua potabile rende impossibile la valutazione delle dosi assimilate.

È necessario fare un passo indietro, sino alla Seconda Guerra Mondiale:

Oltre i morti in combattimento, nei campi di sterminio e ai lavori forzati, milioni di innocenti perirono a causa della scarsità di cibo, per le precarie condizioni igieniche, e per le disumane condizioni di sopravvivenza.

Ma un altro inquietante fattore si somma ai precedenti: la somministrazione sperimentale sui prigionieri e sui deportati, di una “sostanza chimica” che portava ad una sorta di sudditanza psicologica.

Fu dapprima intuito e poi sperimentato che il fluoro “addormentava” la psiche umana, rendendola più docile e sottomessa.

Le malvage menti del Reich, dovendo trovare un sistema per somministrare il fluoro a tutti i prigionieri in maniera piuttosto veloce, pensarono di immetterlo nell’acqua potabile.

Il suo effetto era così efficace e duraturo che, ancor prima della fine delle ostilità, alcune aziende chimiche decisero di produrne dei quantitativi industriali da usare dopo la guerra per continuare ad assoggettare le popolazioni dei paesi conquistabili dalla Germania.

Parallelamente, durante e dopo il conflitto, vennero condotti studi negli Stati Uniti per cercare di comprendere come i nazisti riuscissero a controllare le menti dei prigionieri.

Si scoprì che c’era stato un fitto scambio di informazioni tra nazisti e Unione Sovietica sia dal punto di vista strategico sia da quello militare e che i Russi avevano appreso velocemente la lezione dei Tedeschi.

Le indagini americane andarono avanti fino a rilevare presunte collusioni internazionali con le industrie tedesche che producevano fluoro; prova ne sia che gli stabilimenti di tali industrie furono risparmiati dai bombardamenti.

Le ragioni di questa linea dei vertici militari risiedono nel fatto che gli Stati Uniti erano fortemente interessati ad una strategia di controllo demografico.

Inoltre era ormai risaputo che ingenti finanziamenti erano stati stanziati proprio a favore di tali società tedesche, ovvero che una forte spinta economica aveva giustificato la mancata azione militare.

Fluoro e Carie dentale

Gli studi epidemiologici odierni condotti su acque fluorate negli USA dimostrano, invece, che il fluoro talvolta non sortisce alcun effetto contro la carie, anzi, in taluni casi la aggrava.

Il Dentifricio Forever Bright

Il dentifricio all’Aloe Vera “Forever Bright Toothgel” è il prodotto della famiglia Forever Living che meglio si lascia apprezzare per le proprietà terapeutiche e lenitive dell’Aloe Vera, perchè fin da subito, dalla prima applicazione godi delle sue proprietà lenitive, rinfrescanti ed usandone una quantità equivalente ad una nocciolina.

La Forever Living Products infatti, studia e lavora costantemente da anni le migliori materie prime presenti in natura per realizzare quello che è un grande dentifricio all’Aloe Vera e menta naturale, di fantastica efficacia, che lenisce efficacemente i fastidi ed i sanguinamenti gengivali.

Il dentifricio Forever Bright Thoothgel, contiene Menta Piperita che: unita all’Aloe Vera ed alla propoli, crea un prodotto efficace ed indispensabile che lenisce le fastidiose infiammazioni gengivali causate dai batteri, vince la placca sul nascere e mantiene a lungo l’alito fresco.

Ideale per adulti e bambini, la sua composizione è SENZA FLUORO (che è tossico e corrosivo) svolge azione lenitiva ed antinfiammatoria sulle gengive e su tutte le mucose della bocca.

Molti dei nostri clienti, fra i quali diversi dentisti, sono veramente entusiasti di questo prodotto e ritengono che il Dentifricio Forever Bright sia uno dei dentifrici più efficaci attualmente presenti sul mercato.

L’unione dentisti della Gran Bretagna considera il nostro dentifricio un elemento insostituibile per l’igiene dentale quotidiana.


Il Dentifricio Forever Bright svolge anche un’azione antinfiammatoria a livello gengivale sui tessuti del rivestimento interno della bocca, sia nei soggetti adulti che nei bambini.

Anche medici e dentisti hanno partecipato alla realizzazione di questo prodotto prima di provarne la composizione definitiva.


Il risultato di questa collaborazione è un dentifricio dall’inimitabile efficacia con un effetto abrasivo talmente basso, che un centro dentistico l’ha persino definito“gel” per la pulizia dentale!
Dopo aver provato il Dentifricio Forever Bright, non potrete più farne a meno!

Note: questo prodotto non contiene fluoro, C’è da premettere che il fluoro è più tossico del piombo e che produce effetti devastanti sul corpo: tumori e fragilità ossea sono solo alcuni esempi.

Il fluoro appare sistematicamente nei dentifrici, spacciato come baluardo all’insorgere della carie dentale.

Per acquistarlo registrati sul sito gratis!

0 0 vote
Article Rating