Russare cause

Il problema di russare di notte porta con se diverse cause.

Questo problema affligge una grande fetta della popolazione mondiale,.

Basti infatti pensare che una persona su quattro soffre di questo disturbo in maniera persistente, mentre il 45% delle persone sane ne viene colpito sporadicamente.

Russare cos’è e cause

Il nome scientifico con il quale viene riconosciuto in campo medico il fenomeno del russare è roncopatia.

Non è nient’altro che la tendenza, durante il sonno, ad associare al respiro un fastidioso rumore simile ad un rantolo, con diverse possibili cause.

Russare cause:come avviene

Il rumore che viene prodotto durante il ciclo notturno è il risultato delle vibrazioni a cui sono sottoposte le parti molli della bocca, della gola e del naso al conseguente passaggio dell’aria inalata.

Da un punto di vista anatomico, quando si dorme, i muscoli delle vie respiratorie che si trovano in concomitanza del collo si rilassano andando a restringere notevolmente il passaggio dell’aria.

In questa situazione di particolare sforzo l’aria, per poter passare agevolmente, esercita una maggiore pressione sulle pareti delle vie respiratorie aumentando anche di molto la sua velocità provocando così il rumore che sentiamo mentre si russa.

Rischi

Molto spesso questo fenomeno è associato a delle vere e proprie patologie come possono essere ad esempio delle ostruzioni del tratto respiratorio o ancora, le apnee notturne.

Chi russa è soggetto a problematiche correlate come ad esempio:

  • ictus
  • attacchi cardiaci

questo atteggiamento durante il ciclo di sonno non dovrebbe quindi essere sottovalutato o preso alla leggera.

I vasi sanguigni che irrorano testa e collo sembrerebbero risentire particolarmente delle vibrazioni del russare, parrebbe infatti che essi vengano indeboliti da questa cattiva abitudine portandoli quindi a tenere le vie aeree sempre meno pervie ed aperte.

Cosa fare

Una volta riconosciuto il problema si consiglia sempre una visita da uno specialista, in questo caso il medico preposto è l’otorinolaringoiatra.

Il medico infatti vi saprà indirizzare verso la migliore cura che possa liberarvi o perlomeno attenuare questo disturbo cosi tanto dannoso per se stessi quanto fastidioso per le persone che vi stanno accanto.

Chi colpisce

Russare colpisce per la maggior parte dei casi gli uomini, specie se in sovrappeso e va via via peggiorando man mano che gli anni avanzano.

L’obesità è un fattore scatenante di questa patologia, i tessuti molli che si trovano nella regione del collo infatti sono molti più presenti in una persona con qualche chilo di troppo rispetto alle persone che detengono un peso nella norma.

Russare cause ulteriori

Altri fattori che potrebbero concorrere al presentarsi della malattia sono l’uso smodato di alcolici o di ansiolitici.

L’effetto miorilassante di queste due sostanze infatti acuisce il rilassamento dei muscoli e conseguentemente aumenta le vibrazioni responsabili del problema del russare.

Allergie, raffreddori, sinusiti e fumo intenso aggravano ulteriormente la roncopatia.

Questo perché non fanno altro che andare ad infiammare i tessuti dell’apparato respiratorio, che sarà sottoposto ad uno sforzo maggiore per far passare agevolmente l’aria.

Russare cause

A chi rivolgersi

Come abbiamo già anticipato la diagnosi dovrebbe essere fatta da uno specialista nel settore delle vie aeree superiori, le terapie a cui esso potrà sottoporre il paziente infatti dipendono molto dal restringimento delle cavità coinvolte.

Nella maggioranza dei casi un cambiamento dello stile di vita può apportare al paziente notevoli benefici.

Tra i consigli che vengono dati possiamo vantare sicuramente la diminuzione del peso corporeo, il divieto di assumente alcool prima di coricarsi, evitare di fumare e svolgere con regolarità esercizio fisico.

Posizioni

Dormire sulla schiena aumenta il rischio di russare in quanto la gabbia toracica di trasforma in una sorta di cassa di risonanza amplificando le vibrazioni dei tessuti molli.

E meglio quindi addormentarsi su un lato e rispettare il ciclo sonno-veglia minimizzando la stanchezza psicofisica.

Quando il disturbo caratterizza principalmente il naso in commercio sono presenti una serie di dispositivi.

Questi dispositivi sono atti ad aprire le vie respiratorie e dilatare le narici, un classico esempio sono quei dispositivi nasali in silicone che puoi trovare qui sotto.

Russare cause

Prodotti in commercio

Da un punto di vista medicale non esistono prodotti atti a contenere il problema, è possibile però agire su disturbi che ne coadiuvano l’insorgere.

Ad esempio spray contro la rinite, il raffreddore o la sinusite vanno a sciogliere il catarro e leniscono le infezioni del tratto respiratorio tramite sostanze balsamiche ed emollienti.

In commercio è presente anche un innovativo prodotto in silicone adatto a chi vuole smettere di russare.

Si tratta di un oggetto composto da due magneti ricoperti da una sostanza ipoallergenica in grado di adattarsi a tutte le narici e che ne permette la dilatazione favorendo il passaggio dell’aria.

Inserirlo all’interno delle cavità nasali è molto facile ed è possibile rimuoverlo una volta svegli.

Questo dispositivo è sicuro e pratico, riutilizzabile e comodo una volta indossato. La circolazione sanguigna ne trova giovamento come d’altronde anche la qualità del sonno.

Leggi anche:

Russare cause

0 0 vote
Article Rating